Radiohead – Idioteque, Saro Occhipinti

Non credo sia un disco che ha cambiato la musica come piace dire a molti ma è stato un disco pazzesco che ha segnato la fine di un’epoca.
Dopo quel disco è cambiato tutto il mondo della musica, è cambiata la fruizione, è cambiato il mercato, è iniziata la retromania e niente è stato più come prima.

Kid A ha avuto solo un grande difetto, ha avuto questa canzone che, capitata in pieno big beat, dopo l’esplosione di Chemical Brothers, Prodigy, Underworld doveva essere suonata per forza nelle serate indie rock, principalmente per quella cazzo di batteria elettronica.
Partivano Hey Boy Hey Girl, Firestarter, Born Slippy, eri super gasato, la pista era presa bene e divertita, poi partiva questo pezzo e tutto crollava.
Non si capiva come ballarla, non aveva stop and go, drop, niente.
C’era ‘sta batteria elettronica e la voce di Thom Yorke che ti faceva passare tutta la voglia di vivere e di divertirti che avevi un secondo prima.
Praticamente uno spoiler dell’hangover dell’indomani.
Nove volte su dieci la serata moriva lì, ti giravi e non c’era più nessuno in pista, giusto gli ultimi eroi al confine con l’overdose da negroni.
Grazie raga, grandissimo disco, vi si vuole un sacco bene ma senza ‘sto pezzo, secondo me, la mia generazione avrebbe scopato il doppio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...